Vai al contenuto

Crotonesi al voto: storico cittadino delle elezioni Europee

Scritto da:

Francesco Placco

Circa un anno fa avevo ripubblicato lo storico dei risultati elettorali nazionali a Crotone, in modo da poter avere a portata di mano una rapida tabellina per capire come i voti di camera e senato si fossero spostati nel corso degli anni. Oggi, in vista delle elezioni Europee, è bene approfittarne per fare lo stesso lavoro.

La prima elezione europea (nonché la prima elezione internazionale) avvenne nel 1979, quando Crotone faceva ancora parte della Provincia di Catanzaro, mentre la prima elezione europea sostenuta nella Provincia di Crotone fù quella del 1999. Ad oggi, la città ha sempre partecipato – come tutti – all’elezione dei parlamentari che rappresentano l’Italia in Europa e nel mondo, con una affluenza generalmente alta nonostante quanto si creda e si dica.

Parlamento Europeo
2014 Partito Democratico (39,20%)
2009 Popolo della Libertà (36,69%)
2004 Uniti nell’Ulivo (31,44%)
1999 Forza Italia (20,95%)
1994 Forza Italia (35,97%)
1989 Partito Comunista Italiano (35,24%)
1984 Partito Comunista Italiano (48,69%)
1979 Partito Comunista Italiano (43,54%)

Questo 2019 è dall’esito altamente incerto, e non è chiaro quale sarà la tendenza dei crotonesi che andranno al voto. La macchina della propaganda è arrivata fin qui, e non ci resta che vedere se i suoi frutti abbiano attecchito o meno.

Articolo precedente

La soluzione migliore

Articolo successivo

Ciao Vale

Unisciti alla discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.