E addio al “torrione”

E

Dev’essere una settimana degli addii. Se ieri veniva demolito un nuovo arco, tra ieri ed oggi sono iniziati anche i lavori di demolizione del “torrione”, ultimo simbolo delle fabbriche assieme alle enormi strutture in cemento armato e calcestruzzo sempre più spoglie.

A ben pensarci, è (anzi, era) il simbolo del benvenuto in città. Visibile lungo la SS106, proprio in corrispondenza dei semafori del cavalcavia nord, il “torrione” – così come chiamato da chi ci passa e ci lavora ogni giorno – era, assieme alle ciminiere ed al grande silos (demolito qualche mese fa) il simbolo delle fabbriche. Visibile anche dal cavalcavia e da alcuni quartieri della città, inizia il suo lento ed inesorabile declino, che lo porterà a scomparire definitivamente nell’arco di qualche mese.

Insomma, anche la bonifica continua. Lentamente, ma si muove. Non si può che essere felici.