TagLavoro

“Meglio precari che disoccupati”

&

La protesta inscenata ieri da alcuni dei dipendenti della Datel che non si sono visti rinnovare il contratto ha fatto il giro del paese. Tutta Italia parla dei 400 lavoratori che hanno perso il posto a causa del Decreto Dignità, affermazione che, a dire il vero, è un po’ frettolosa, ma di fatto rispecchia una triste verità. Diciamocelo chiaramente: la Datel, così come tutti i call center...

L’elettorato tradito (e contento)

L

Con i primi dettagli ufficiosi sul Reddito di Cittadinanza (che, ormai dovreste saperlo, non è un reddito di cittadinanza ma un semplice sussidio fortemente vincolato) e sulla Quota 100 arrivano anche i primi malumori. Escluso lo zoccolo duro del M5S locale, buona parte dei concittadini ha finalmente capito che i 780€ non erano altro che campagna elettorale, e tanti tra coloro i quali si...

Non sono più un informatico, forse

N

Oggi ho fatto il mio primo colloquio dell’anno presso una grande azienda a Cosenza. Finalmente, dopo tanto tempo, ho avuto modo di fare un colloquio nel ramo informatico, messo da parte addietro per ovvi motivi di sopravvivenza. E, sempre dopo diversi anni, ho finalmente rivisto la neve in Sila. Di questa giornata, che resta per me di grandi aspettative, ho due considerazioni. La prima...