Non ce n’é coviddi

La squadra torna in serie A. In città hanno iniziato a festeggiare già dalle otto, con fuochi d'artificio e sfilate arrangiate lungo il centro ed in periferia. Bandiere ovunque, sciarpe, bandane, un tripudio di rosso-blu in ogni dove. Ed è giusto così. Tuttavia, poco fa è iniziato il ritrovo dei tifosi, degli ultas, dei semplici fan e appasionati in Piazza Pitagora. Da li passerà la...