L’albero dei figli di buona donna

L

Capo Colonna non è solo un luogo ricco di storia e reperti archeologici: è anche un buon posto dove andare a scopare. Non dovreste sorprendervi del fatto che le persone lo fanno un po’ ovunque, o quanto meno non scandalizzatevi, dato che il principale rifugio per chi non possiede quattro mura dove appartarsi è proprio la strada. Che sia in centro, in qualche via buia dell’area industriale, o nell’apposito parcheggio, c’è anche chi preferisce arrivare fin laggiù per godere – forse – del fascino antico di quei luoghi.

Sarà, ma i gusti sono gusti, e non mi metterò di certo a discuterli. Quello che mi metterò a discutere invece è la brutta – bruttissima – abitudine di lasciare tutto l’usa e getta li: carte, fazzoletti sporchi, preservativi, e tanta altra roba che certe volte proprio non ti aspetti.

È bello farlo “all’aperto”, ma perché sporcare? E non venite a dare la colpa alla mancanza dei cestini o dei cassonetti: fazzoletti e preservativi sono una caratteristica di ogni “piazzetta dell’amore”, simbolo eterno dei rapporti consumati on the road.

Non gettateli a terra, teneteli con voi e gettateli in un cassonetto non appena ne avrete la possibilità. Non è una questione di igiene, ma di decoro.