La shitstorm su Sergio Torromino

L’originalità

Anche a Crotone inizia la campagna elettorale. I vari schieramenti politici hanno ripreso – dopo un sostanzioso riposo per le feste – ad attaccarsi: è un tutti contro tutti ridicolo per certi aspetti, dove vediamo presunti statisti affrontare con leggerezza i più complicati temi nazionali.

Ad essere interessante, questa volta, è la shitstorm programmata del Movimento 5 Stelle crotonese. A quanto si dice, un nutrito gruppo di simpatizzanti si sarebbe messo daccordo per commentare i post elettorali di ogni avversario. Il primo a farne concretamente le spese è Sergio Torromino, candidato di Forza Italia che, nei giorni scorsi, ha pubblicato un breve video, il primo in città che riguarda le elezioni nazionali.

È probabile, dunque, che vedremo uno scenario simile nei commenti di molte altre iniziative. A farne le spese saranno praticamente tutti gli avversari, o solo quelli che “stanno antipaciti” a livello personale? Staremo a vedere. Anche se la risposta è facilmente intuibile.

Concludo facendo una piccola analisi: il bacino elettorale del M5S a Crotone non è poi così scarso, dato che oscilla tra i 4000 ed i 7000 voti. È assai probabile che anche qui, alla prossima tornata elettorale, si deciderà di votare in massa per il movimento, che già vede impegnate oltre quaranta persone nelle autocandidature. Attualmente, i sondaggi a livello nazionale danno Crotone e provincia vicini al centro-sinistra, ma da qui al 4 marzo non ci sono ancora certezze.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: