Crescere in Digitale, un (lento) passo avanti

Con l’anno nuovo è arrivata una piacevole sorpresa: la “chiamata” da parte della Camera di Commercio di Crotone per l’avvio dei tirocini di “Crescere in Digitale”. Ad essere sincero, ci avevo perso un po’ le speranze. Dopo aver completato il corso lo scorso Agosto, mi ero già recato alla CamCom ricevendo diverse risposte negative. “Non ci sono aziende per i tirocini ora”. Sinceramente, pensavo non se ne facesse più nulla.

E invece la signorina che mi ha chiamato ha riacceso le mie speranze. L’avrò ringraziata una dozzina di volte. Ma è ancora presto per cantare vittoria: in realtà questa è la chiamata per i laboratori, ossia per il matching, cioè il momento in cui chi ha passato il corso si incontra con delle aziende che operano nel territorio. Una sorta di “open day” in cui si fanno più colloqui, nella speranza che qualcuno decida di concedervi l’agoniato tirocinio di 6 mesi.

Insomma, ancora non è detto che lavorerò. A questo punto, le domande sono molte più delle risposte, ed il sito di Crescere in Digitale (così come la Camera di Commercio) non è per niente d’aiuto. Quante aziende parteciperanno? Vale la pena di accettare un tirocinio chissà dove nella provincia per poi non starci dentro con le spese? Anche perché rifiutando una proposta lavorativa, si decade dal programma. Insomma, gli unici a garantire la tanto decantata flessibilità dobbiamo essere noi.

Ad ogni modo, va bene così. Vedremo le proposte, anche per capire se mi conviene accettare altre offerte lavorative altrove. Perché il compromesso sta tutto qui: il lavoro vicino a casa. La convocazione è per il 24 Gennaio, vedremo come andrà.