Qualche dato sugli Italiani in Inghilterra

Più senior che junior, apperò!

Il Consolato Generale d’Italia a Londra ha pubblicato qualche giorno fa dei dati riguardanti la presenza Italiana nella propria circoscrizione. Non molti, ma è pur sempre qualcosa che ci permette di avere un riferimento, e di non brancolare nel buio.

Ad Aprile 2016 si contano 261.585 iscritti all’AIRE tramite il conslondra. La city è la prima città in Europa e la seconda città al mondo per numero di Italiani residenti (la prima è Buenos Aires). Di questi, il 53% è di sesso maschile, il 47% femminile. Il consolato si spinge anche più in la, ipotizzando che in totale, considerando i non iscritti, si possa parlare di circa 600.000 persone!

La ripartizione delle età mi ha lasciato un po’ sorpreso: è più alta la percentuale dei senior che degli junior. Avrei pensato l’opposto, ma la percentuale più alta è rappresentata da gente che ha più di 51 anni. Ad ogni modo, la popolazione di Londra rappresenta il 37% degli Italiani nel Regno Unito. Durante le votazioni del Referendum del 17 Aprile scorso, sappiamo per certo che gli elettori aventi diritto in tutto il Regno Unito erano 216.876.