“Per questo mi stanno sul cazzo gli homeless”

L’anno é iniziato da 19 giorni, e solo Dio sa quante volte abbiamo parlato di lavoro e di soldi in casa. Almeno 3/4 volte al giorno, senza esagerare. Cambiare, fare qualcos’altro, avviare cose. Fare i soldi. La solfa é sempre quella, e piú me ne voglio distaccare piú me ne ritrovo impantanato.

Tra tutti i discorsi motivazionali, inclusi quelli di cui ci si convince per andare avanti, ad un certo punto esce fuori un pensiero un pó troppo personale.

Cioé, siamo a Londra cazzo. Qui puoi fare di tutto. Di tutto! Perché devi farti sfruttare? Se hai bisogno di soldi trovi da fare qualunque cosa, ma se li vuoi fare i soldi devi darti una mossa. É per questo che mi stanno sul cazzo gli homeless. Se ne stanno buttati li a chiedere soldi, quando invece a trovare un lavoretto non ci vuole niente! Se non vogliono fare un cazzo si meritano di stare in mezzo ad una strada.

Che altro aggiungere?