Cibo Calabro a Londra

Natale è alle porte, ed ogni buon Calabrese non può fare a meno di qualcosa di tipico sulla propria tavola. Non tutti sono fortunati come il sottoscritto, che è tornato da giù con ben 2 bagagli da 15 kg l’uno (più il bagaglio da stiva e la borsa del pc) stracolmi di solo cibo, ma questo non vuol dire che bisogna rinunciare.

Esistono moltissimi rivenditori di cibo e prodotti Italiani, ma sono veramente pochi quelli di prodotti tipici Calabresi. Una cosa che si trova un po’ ovunque è la ‘nduja, ma a parte quello anche trovare una salsiccia che non sia chorizo è piuttosto difficile. Quindi, ho pensato che prima di Natale possa fare piacere un riepilogo dei vari rivenditori che ho trovato e collaudato nel corso dell’anno. Non sono molti, ma si trova abbastanza.

Uno dei principali punti di riferimento è al Borought Market, nel centro di Londra. Li troviamo una piccola ma fornita bancarella, non troppo appariscente ma immediatamente individuabile per via delle numerose e inconfondibili forme di pecorini ammassate l’una sull’altra. Parlo di De Calabria, una piccola manna dal cielo dove potrete acquistare pecorini e formaggi provenienti da tutta la regione (sono di parte per il pecorino Crotonese, ma anche quello Aspromontano non scherza), carni stagionate e fresche, tra cui guanciale, lardo salato e salsicce (si, quelle nostre) e certe volte anche pesce (sarde, ma anche bottarga), melanzane sott’olio, passate di pomodoro, peperoncini, conserve, erbe selvatiche, olio d’oliva locale e miele. Non sempre si trovano gli stessi prodotti, ma è sempre bene farci un salto.

Un altro locale di riferimento, anche se non esclusivamente Calabrese, si trova a Stroke Newington (nord). Parlo del minimarket Gallo Nero II, che vende prodotti Italiani con un occhio di riguardo al meridione. E’ possibile trovare una buona selezione di vini Siciliani e Pugliesi, così come tante piccole specialità difficilmente reperibili, come i pomodorini ripieni o le alici sott’olio. Se l’ho inserito nella lista però c’è un motivo ben più grande: per ora, è l’unico negozio di mia conoscenza che vende l’Amaro del Capo. E’ possibile trovarlo in diversi locali, anche nel centro di Londra, ma solo da bere al bicchiere. Qui invece potremo acquistarne quante bottiglie vogliamo (22£ l’una, attualmente).

Siamo già alla fine della lista. Così poco, è vero, ma c’ho messo un po’ a girare. Considerate anche tutte le informazioni sbagliate che ho ricevuto, e dunque il tempo perso per scoprirlo (a volte anche 2 ore di mezzi solo per raggiungere una zona). Ma va bene, e l’ultima opzione è fatta proprio per chi è più pigro e non ha voglia di girare. Si tratta di un negozio online, Taste of Calabria. Un sito non molto fornito, dal quale però è possibile acquistare diverse cose, tra cui schiacciata, spianata, capeccollo, provola, pecorino primo sale, salsicce stagionate e così via. Sicuramente più economico del pacco da casa, permette di ricevere direttamente sulla porta una bella scorta di prelibatezze.

Per ora è tutto. Ovviamente la lista verrà aggiornata, e vi tornerà utile durante tutto l’anno. Mancano tante, tante cose, ma è sempre meglio di niente. Avere la possibilità di mangiare una fetta di provola o di pecorino al posto dei soliti formaggi, per me, è già un grande lusso. Immaginatevi quando parliamo di salumi! Nulla ho trovato per quanto riguarda i dolci. Niente susumelle, crustoli o tardiddi. Un mezzo peccato, dato che è un’ottima opportunità per riscoprire delle ricette nostrane, e per passare un po’ di tempo come si deve 🙂

Detto questo… Buon Natale!