Perdere la pazienza

Fosse solo questo ...
Fosse solo questo …

Ci sono quei giorni in cui ti va di fare tutto alla perfezione. Quei giorni in cui decidi di metterti a posto la capigliatura o la barba, di cambiarti le scarpe rotte, anche solo di farti una doccia, che l’hai fatta ieri ma ti senti di nuovo sporco. Quei momenti in cui diventa necessario mettersi in pari, portarsi nella condizione di sentirsi a posto. Questa sensazione capita anche a chi apprezza molto un artista: che questo abbia prodotto un quadro, un libro, un album, un film o una serie tv, non è importante. Si vuole contribuire, dargli una mano, perché ci piace cos’ha creato. Si comprano così i dischi, i libri, i biglietti del cinema, del teatro e delle mostre.

In alcuni casi, il prodotto finale è accessibile comunque in modo gratuito, sopratutto oggi via web. E non intendo per vie traverse, ma direttamente nei rispettivi siti dei produttori o dei distributori. Intere serie TV, programmi e puntate sono accessibile gratuitamente. È anche il caso di Channel 4, un’emittente televisiva che pubblica online una buona parte dei suoi show e dei suoi programmi, tra cui Black Mirror, una serie particolarmente apprezzata per il suo tono distopico. Un must.

Resomi conto che non avevo ancora visto lo speciale di Natale White Christmas, ho deciso di recuperare subito. Consapevole del fatto che posso vedere la puntata sul sito di Channel 4, mi ci fiondo subito. E iniziano i problemi. Dapprima, la registrazione. Per vedere il video devi prima registrarti, aspettare la mail di verifica (circa 10 minuti per arrivare) e attivare l’account. Ok, mi sembra anche giusto. Facciamolo. Una nuova registrazione, e ci siamo.

Ritorno alla pagina del video. Questo inizia a caricarsi, il buffer avanza, e… si blocca. È stato individuato un AdBlocker, disattivalo per continuare. Dopo l’iniziale momento di nervi, ci penso su e mi dico “Vabbè, questi hanno prodotto la serie e te la fanno vedere aggratis, concediamogliela sta pubblicità“. E così sia. Disattiviamo AdBlock per tutto il sito di Channel 4, e riproviamoci.

Pensavo di avercela fatta. E invece, dopo oltre 5 minuti di caricamento, esce fuori un errore: “Unespected Error. Please try again“. Inizia così la vera e propria rabbia. Nulla hanno potuto i numerosi refresh, il cambio di alcune impostazioni, la disattivazione di NoScript. Ho pensato (spinto dalla disperazione) che fosse causa del Debian. Ma neppure via Windows sono riuscito a vedere il video.

Dopo tutto, ho speso poco più di 30 minuti per capire che non ne sare uscito. Che fare? La volevo vedere la puntata, ormai. Semplice: una googlata ed un link pirata. È brutto da dire, ma come ho già accennato, certe volte solo la pirateria fornisce un’alternativa valida alla fonte unica (che molte volte, è anche fatta male).

Alla fine, la puntata ha meritato.