Underground

 

Giusto un esempio

Una cosa che mi piace abbastanza di Londra è il suo ambiente underground. Non mi riferisco all’underground mainstream, che purtroppo è sempre in agguato, ma ai veri e propri movimenti nascosti, impossibili da sapere via Facebook. Molti di questi sono anche eventi artistici, veri e propri raid certe volte, e finiscono col farti scoprire un mondo di cuniculi e passaggi sotterranei, da attraversare per arrivare all’evento.

Spessissimo, questi cunicoli sono delle vere e proprie gallerie d’arte, e meriterebbero una segnalazione su tutte le mappe turistiche… Ma, per fortuna, l’underground è anche questo 😉