Ritrovato un blocco iscritto a Scifo

Subacquei all’opera

Ad un giorno del referendum Greco, nella nota località di Scifo è stato trovato un nuovo reperto della Magna Grecia. Si tratta di un marmo con iscrizioni in greco antico, che nel corso di un’ispezione è stato individuato e recuperato.

Come riporta Crotone News, ancora non si sa con certezza a che periodo risalga il marmo, ma si pensa sia del IV secolo a.C., e nelle prossime settimane verrà tradotto ed analizzato a dovere.

Scifo da sempre è un’importante zona archeologica, e già Paolo Orsi, che fece diverse scoperte nella zona, ne intuì l’importanza. Molti reperti rivenuti in zona si trovano al Museo Archeologico di Capo Colonna, e si pensa che da qui passò il più grande carico di marmi antichi del Mediterraneo. In un immenso lavoro di catalogazione ed esplorazione, oggi il mare (ed il duro lavoro dei sub) ci ha restituito l’ennesimo reperto.

Aspettiamo impazienti ulteriori notizie!