Partito il progetto “ViviCrotone”

Una delle (belle) locandine

Tra un torrone e un mastazzolo, non sono passate inosservate le nuove locandine che il Comune di Crotone ha appeso un po’ ovunque per il centro. È così che sono venuto a conoscenza del progetto “ViviCrotone“, un modo per far conoscere la città e per sensibilizzare i suoi abitanti.

Il sito e le locandine sono veramente ben fatti. Le 4 locandine, sopratutto, meritano un’attenzione particolare, dato che riguardano dei problemi tipici del cittadino lamentusu. Sono visibili sulla pagina Facebook del progetto, oltre che per le strade della città, e spero vivamente che sensibilizzino quella parte di popolazione ancora restia a certe usanze. Se ne sarebbe potuta fare una anche sull’uso di shampoo alle docce pubbliche sulla spiaggia 🙄

Il sito invece, per quanto sia fatto bene, è un po’ vuoto. Si, ci sono bellissime foto, ma a livello di informazione non c’è poi molto. E, sopratutto, i testi sono solo in italiano. Non vorrei dover pensare al solito portale ben pagato ma praticamente inutile. Anche le pagine dei social sono ancora piuttosto vuote, Facebook a parte, e spero vivamente che non rimangano tali.

Infine, c’è da menzionare il bel video promozionale, che potrebbe essere una nuova immagine della città. Un manifesto da propagandare.

Che dire. Le iniziative pare che inizino a fiorire, tra una cosa e l’altra. Speriamo che non si tratti della solita storia alla quale siamo già abituati fin troppo bene. E, sopratutto, speriamo che il cittadino sia il primo a darsi una mossa, magari sentendosi chiamato in causa proprio dalle belle locandine.

Speriamo.