Racconti dalle citta(dine) ingrate

Su LaEffe fanno un sacco di programmi interessanti. Ad esempio, i programmi inclusi nella serie RED sono assolutamente da vedere. Uno molto bello è Racconti dalle Città di Mare, che, come indica il nome, consiste proprio in una analisi delle varie città costiere più grandi e conosciute, ma non solo.

Un episodio che però non mi è piaciuto è stato quello dedicato a Malta (più precisamente, a La Valletta, il 24° episodio, Seconda Stagione), e non per degli errori della giornalista, di montaggio, di inquadrature o altro. No. Per l’affermazione di una giovane intervistata, che (grossomodo) ha detto:

Gli abitanti di Malta non sono come quelli del Sud Europa o dell’Italia Meridionale, stressati e depressi, senza voglia di fare. Qui siamo felici, non ci manca niente anche se non abbiamo molto spazio.

Ora, non mi ricordo esattamente le parole usate, ma il succo era questo. Qui siamo felici, nel Sud Europa e nell’Italia Meridionale no. Che è un po’ come quando quelli del Sud dicono a quelli del Nord che almeno noi siamo felici, e che voi avete la nebbia.

Visto che alle leggerezze si risponde con le leggerezze: beh, che aspettarsi da una persona che vive su un’isola? Sinceramente, non avrei incluso la scena nel programma, ma tant’é.