Settembri – Invece

Sono anni che ascolto questa canzone, da quando ero piccolo. Quest’anno sono riuscito, finalmente, a condividerla seriamente con i miei amici. L’hanno ascoltata, l’hanno capita, e non sarebbero più voluti partire…

Non credo che esista una canzone che riesca a spiegare e riassumere meglio l’arrivo dell’inverno per noi che decidiamo di restare in Calabria. La gioia di rivedere tutti gli amici dopo un anno, e la tristezza nel vederli ripartire. Una canzone che racchiude una particolare essenza della nostra terra, e che purtroppo non ha il giusto riconoscimento.

Il lungomare è vuoto, i locali sono già chiusi. Prima si stava un mese, ora una settimana scarsa. Siamo passati dall’affollamento intollerabile al freddo vuoto. Arrivau settembri, e scompariru tutti.