Amici come Noi (2014)

Tra un film e l’altro, nel poco tempo libero, ogni tanto senti il bisogno di vederti qualcosa di leggero. Poco impegnativo. Finisce così che l’idea di vedere “quel film di quei due che vanno a scrocco con Luxuria” non appare più malvagia. Vorresti vedere altro, ma in effetti rischieresti di sonnecchiare. Vada per Amici come Noi, allora.

Inutile dire che il film non ha deluso le mie aspettative. Nulla di che. Un tipico film Italiano di oggi, senza troppe pretese, trama minima e semplice… Una storia un po’ contorta, inverosimile. Pieno di luoghi comuni e “scene fatte”.

Chi ha visto il film con me avrà avuto modo di comprendere la mia perplessita, in merito a diversi aspetti. Si può essere così amici da perdonare il proprio amico del cuore anche se questo fa di tutto pur di non farvi sposare, arrivando addirittura a far girare un falso filmato sconcio della vostra presunta futura moglie? Perché, grossomodo, la trama del film era questa.

La cosa mi ha lasciato perplesso. Molto più del luogo comune su Amsterdam. Un film che, sicuramente, non verrà ricordato a lungo.