Collegarsi al PPTP Server di ClearOS da Win 7

Una Virtual Private Network, più comunemente detta VPN, è uno strumento molto utile per avere il completo accesso ai propri files. Molto utilizzato ancora oggi, nonostante il cloud stia prendendo notevolmente piede, la possibilità di potersi collegare dalla propria rete domestica (o comunque da qualunque rete) alla rete aziendale resta una comodità incredibile.

Senza soffermarci troppo su cosa sia una VPN o su come funzioni, poniamo il seguente esempio: Avete un server ClearOS che gestisce il file server, con installato il servizio PPTP Server, ed avete la necessità di far collegare un utente, in qualunque momento, a quel file server. Sebbene esistano servizi di remotizzazione come Teamviewer, un collegamento tramite VPN resta un metodo più sicuro, sopratutto quando si tratta di file importanti, o di reti aziendali complesse.

Impostare una VPN su Windows 7 è relativamente semplice, ma come ben saprete bisogna conoscere a pieno tutti i parametri necessari per la connessione, altrimenti si perde molto tempo in tentativi. In questo caso, stiamo impostando una VPN che viaggia tramite protocollo PPTP (Point to Point Tunneling Protocol), che sebbene sia considerata poco sicura da Microsoft, è tutt’oggi il protocollo più diffuso.

Se avete già configurato il server PPTP e creato il relativo utente, c’è bisogno di configurare il proprio cal per connettersi al server. Se non lo avete già fatto, ecco la procedura (in modo molto sintetico):

  • Per prima cosa, clicchiamo con il tasto destro sull’icona della rete, in basso a destra (vicino all’orologio), e selezioniamo Apri centro Connessioni di Rete e Condivisioni
  • Dalla finestra che si apre, clicchiamo su Configura nuova connessione di rete
  • Selezionare Connessione ad una rete Aziendale e click su Avanti
  • Se avete già altre connessioni VPN, scegliete No, crea una nuova connessione, e click su Avanti (se è la prima connessione, non vi verrà posta alcuna domanda)
  • Scegliere Usa connessione internet già esistente (VPN) e click su Avanti
  • In Indirizzo Internet inserite l’ip pubblico della vostra VPN, in Nome Destinazione un nome di riconoscimento (ad es. VPN Ufficio)
  • Nell’ultima finestra, inserire Nome Utente e Password per collegarvi alla rete. Il dominio è facoltativo (io lo lascio vuoto)

A questo punto, partirà un test di connessione. Il vostro cal cercherà di connettersi alla rete che avete indicato, ma molto probabilmente riceveremo degli errori. Dobbiamo configurare corretamente i parametri della nostra connessione, altrimenti non riusciremo mai a connetterci.

Per farlo, clicchiamo con il tasto destro sull’icona di rete, in basso a destra (vicino all’orologio) e selezioniamo Apri centro Connessione di Rete e Condivisioni, e da li clicchiamo Modifica impostazioni scheda, sulla sinistra. Nella finestra che ci appare, clicchiamo con il tasto destro la nostra VPN e scegliamo Proprietà.

  • Nella scheda Generale, assicuriamoci che l’IP pubblico sia corretto. Non deve essere impostata alcuna altra connessione;
  • Nella scheda Opzioni, deselezioniamo Includi Dominio di Accesso a Windows, e in Impostazioni PPP deselezioniamo Attiva Compressione Software;
  • Nella scheda Sicurezza, impostiamo PPTP come Tipo di VPN, ed in Crittografia dati scegliamo Richiedi Crittografia. Sotto, clicchiamo Consenti i Protocolli Seguenti, e selezioniamo solo MS-CHAPV2;
  • Nella scheda Rete non bisogna fare nulla;
  • Nella scheda Condivisione assicuriamo che non sia attiva nessuna opzione;

A questo punto, potete fare la vostra prova di connessione! Doppio click sulla VPN, inserite nome utente e password, e dopo qualche istante starete già navigando nel vostro file server 🙂